CASHMERE

L'ARTE DEL CASHMERE

Naturale, pregiato
e delicato: le origini
del cashmere

Una fibra tessile morbida, calda e naturale,
ottenuta dal sottovello di una capra nativa dell’Himalaya
e abituata a sopravvivere a -40°. Il cashmere è un materiale
unico e raro: da una capra Hircus se ne ricava mediamente
100 grammi, circa un quarto del materiale necessario
per tessere un capo d’abbigliamento.
Capre
Cashmere_Raw

I capi di Pinotti seguono sempre i canoni del cashmere d’alta qualità, essendo tutti composti da due o da tre fili ritorti.ELISABETTA Fondatrice

Per essere considerato vero cashmere la fibra deve essere composta da almeno due strati, cioè da due fili intrecciati. Un capo a due o tre fili è più resistente e caldo rispetto al cashmere monostrato.
PRODUZIONE DEL CASHMERE

Un filato pregiato,
caldo e naturale

Rispetto alla classica lana da pecora, il cashmere è più caldo e leggero. Inoltre, ha un’elevata capacità di isolamento termico, sia dal caldo, sia dal freddo. È una fibra tanto pregiata quanto delicata: un maglione in cashmere va sempre lavato a mano a massimo 30°.
Pinotti_Poduzione

Made in Italy

Capi fatti a mano

No products in the cart.